Mutation

Mutation

Materiali incompatibili tra loro destinati ad estinguersi, questi lavori giacciono da anni in costante mutazione nell’attesa di un’inevitabile dipartita.
Niente di nuovo sotto il sole! Dall’arte autodistruttiva di Gustav Metzger al punx, il desiderio di distruggere ciò che si è creato ha spinto generazioni di artisti – e non – a mettere in discussione non solo il ruolo dell’arte nella società ma la società stessa.
Questi miei lavori sono una documentazione del processo di estinzione, la materia mutante è osservata, catalogata, trasformata in immagini digitali che ripropongono l’ingannevolezza della promessa contemporanea di eternità.